COME Erasmus+ HA CAMBIATO LA MIA VITA

Jun 12, 2020

Ho iniziato con slancio progetti sociali per il territorio ancora nel 2007, a quel tempo lavoravo nella scuole per dare sostegno all'apprendimento a giovani o bambini che avevano difficoltà. Ho sempre creduto che l'educazione e la formazione siano alla base di una civiltà che rispetti i diritti e non solo quelli umani. Diritto di vita di agire e conoscere. 

La vita spesso ti mette difronte a degli ostacoli non per "ucciderti" ma per farti crescere. Infatti nel 2010, nato mio figlio rimasi disoccupata. Anche con una laurea nel cassetto e tanta esperienza  non potevo più competere con un mercato del lavoro competitivo. Inoltre volevo dedicare del tempo a mio figlio, cosa che, se hai un lavoro full time diventa veramente difficile. 

Iniziai con la prima progettazione Erasmus+ al tempo, nel 2010, c'era la possibilità di realizzare progetti Youth in Action. Trovai una persona deliziosa all'Eurodesk, una mentor, sostenne una mia idea per i giovani locale e ottenni il finanziamento. Fu una sfida enorme in quanto non avevo una grande esperienza in coordinamento. L'importo era di 10mila euro al 100% e con questi fondi mi misi all'opera per portare avanti valori e mission di Creativi108, l'organizzazione che fondai con degli amici, nel 2007, con zero fondi.

La tenacia mi ha guidato in tutti questi anni e la svolta decisiva è stata con il progetto di mobilità per gli adulti. l'azione "KA1 adult education". Cominciai a fare formazione in otto paesi Europei, compresi il significato del programma Erasmus+ e il suo valore. 

Le mie competenze aumentarono velocemente e la possibilità confrontarti con diverse culture e differenti stili di vita mi fecero crescere  anche come persona. E' incredibile come le esperienze  siano così potenti nel plasmare il tuo concetti. Erasmus+ mi ha dato l'opportunità di collaborare con persone molto esperte, di conoscere mondi diversi dal mio e di fare molti errori.....ma ho anche compreso che se non  stazioni troppo nella "Piazzola di sosta", dei sensi di colpa, e cerchi una soluzione; l'errore diventa un occasione per migliorare.

Ad oggi coordino progetti Erasmus+ assieme a degli studenti dell'Università di Bologna, la mia carriera si è trasformata e lavoro per realizzare progetti in cui credo con i fondi della Comunità Europea. Un grande traguardo per la mia vita! Dopo 10 anni è arrivato il momento di condividere la mia esperienza e fornire l'occasione anche ad altre persone di avere la mia stessa fortuna. Iscriviti ai miei corsi gratuiti, saranno una orientamento per te sull'orizzonte finanziamenti Europei.

Miriam Trolese

  

 

 

Close

50% Complete

Due passi

Lorem ipsum dolor sit amet, contectetur adipiscing elit, sed do eiusmod time incididunt ut labore et dolore magna aliqua.